Dio sceglie i poveri 

Quarta di Avvento

Natale non è e non sarà mai povero! Il Signore viene a noi, viene ad incontrarci lì dove noi siamo e porta con sé tutto sé stesso. Il Natale di Gesù non può essere povero ma noi possiamo ridurre tutto a un “ povero natale ”, noi possiamo ridurre tutto alla nostra dimensione. Leggi tutto “Dio sceglie i poveri “

Le ferite del prossimo

Terza di Avvento

“Voce di uno che grida nel deserto Parrebbe una storia inutile; sappiamo di gente che vuole una tribuna oppure un palcoscenico anche per non dire niente. Eppure, il grido di Giovanni, porta un messaggio capace di cambiare il corso della storia, ragioni di vita,  fondamento di lotta e di speranza: “ accogliete la Parola  del profeta Isaia e rendete diritta la via del Signore. Sta per venire a voi Colui che battezza in Spirito Santo e verità”. Leggi tutto “Le ferite del prossimo”

Seconda di Avvento

Inizio del Vangelo di Gesù Cristo; annuncio di una buona notizia! Perché questo è il Vangelo: una buona notizia! E se dall’ascolto del Vangelo non ci si rasserena il cuore, almeno un po’, vuol dire che ce lo hanno annunciato male, o che non lo abbiamo capito bene, oppure si è parlato di altro ma non di Vangelo. Perché il Vangelo porta sempre in sé un motivo di pace e serenità, non significa che  rende la vita facile, ma sicuramente la rende più vera, meritevole di essere pienamente accolta e generosamente vissuta. Leggi tutto “Seconda di Avvento”

Nessuno è fuori tempo per il Signore!

Non perderemo il Natale; il Signore farà la sua parte. Il problema vero è se a noi interessa proprio che Lui ritorni ad abitarci il cuore, a dare sostanza al nostro vivere. Se il Signore potrà nascere nella nostra casa o dovrà cercarsi, oggi come allora, un riparo di fortuna perché nello scintillio delle nostre orge consumistiche, Lui non trova posto come non c’è posto per tutti gli ultimi della terra. Leggi tutto “Nessuno è fuori tempo per il Signore!”