È sempre un male la paura?

È straordinario questo brano di Marco, ci consegna momenti di vita, squarci di umanità e molta verità. Ci racconta di una sera e di un Signore Gesù stanco per avere molto servito e ascoltato, ma  mai stanco di ascoltare e servire, un Signore che si consegna al riposo e alle cure dei suoi discepoli, e le premure degli amici gli restituiscono energie nuove per il nuovo giorno. Ma scoppia una tempesta e appare la paura!

Il Signore ascolta, pone domande, offre nuove sponde e guarisce la vita. Perché avete paura? Troppo facile dire che è un rimprovero; forse lo è ma, soprattutto, ci interroga sul perché delle nostre paure, su quante sono le nostre paure e da dove nascono.

Se in questo momento il Signore passasse accanto a noi, ci guardasse negli occhi e ci ponesse le stesse domande, che risposte avremmo per lasciarci guarire? Leggi tutto “È sempre un male la paura?”

La passione di Dio

Oggi  non c’è omelia. Leggiamo la passione  dal Vangelo di Marco, poi facciamo un po’ di silenzio.

Tuttavia ci regaliamo alcune riflessioni che ci possono accompagnare in questi giorni della settimana santa. La prima riflessione è il rapporto di Gesù con il potere di allora e di sempre. Ve lo immaginate l’annuncio di un re che si presenta a Gerusalemme  in groppa ad un asinello preso a prestito? All’epoca i segni contavano molto. Neppure un soldato si sarebbe presentato in groppa ad un asinello senza far ridere tutti. Meglio a piedi!? Leggi tutto “La passione di Dio”

Come i girasoli

Ci siamo lasciati domenica scorsa portandoci in cuore un sogno, forse, un desiderio di conversione autentico e sano. Oggi, il Vangelo ci parla di trasfigurazione; esperienza necessaria per ogni credente in cammino.

Marco, nel Vangelo che ascolteremo tra poco, ci dice che: ”il volto di Gesù brillò come il sole“ per dirci che chiunque accoglie sinceramente Dio nella propria vita, si apre ad un amore esistenziale, sia verso Dio che verso il prossimo, un amore  capace di illuminare e guidare tutta la propria vita, facendola ricca di una qualità divina e indistruttibile, una vita eterna.

In questo tempo così carico di paure e di fatiche, in un Paese come il nostro che si avvia a contare centomila morti per la pandemia, dove i problemi di precarietà e insicurezza sembrano aumentare ogni giorno, costatiamo con gioia grande che non mancano tra di noi persone dalla vita luminosa e bella, non mancano uomini e donne, capaci di coraggio e generosità fino al dono della propria vita. Leggi tutto “Come i girasoli”