Commento al Vangelo della seconda domenica di Avvento: Lc 3,1-6

Un po’ di sabbia nell’ingranaggio del potere

“La parola del Signore fu su Giovanni”. In cinque semplicissime parole è racchiusa la vocazione alla vita di ogni persona. Metto il mio nome al posto di Giovanni e scopro che posso diventare una voce libera, un granello di sabbia che va ad inceppare il meccanismo di questa storia sbagliata o, come dice il profeta Baruc, “un granello di pietà e di misericordia” , elementi di cui tutti e ognuno di noi ha bisogno per ritrovare la verità e la dignità di se stesso. Leggi tutto “Commento al Vangelo della seconda domenica di Avvento: Lc 3,1-6”