Lo Spirito Santo è il Vento di Dio che non lascia riposare la polvere della storia

Commuovono e impressionano le parole di Gesù al momento di lasciare i suoi amici, consapevole della loro e nostra precarietà, della fragilità della nostra fede e delle nostre virtù, ci affida a una forza che verrà ad illuminarci.

Verrà lo Spirito ad illuminare, a rivelare, a manifestare ciò che ancora non siete in grado di capire. Dio non pretende la nostra perfezione, chiede la nostra disponibilità, la nostra lealtà, il nostro desiderio di accoglierlo come Luce che illumina e guida il nostro cammino.

Il Signore ci accetta nelle nostre diversità. Manderà lo Spirito santo sui suoi amici, si poserà come fiammelle su di noi, ognuno la sua fiammella ad illuminare la sua mente, il suo cuore, la sua vita. Tutti chiamati ad essere suoi discepoli, ognuno con la propria individualità. E il desiderio di comunione.

SILENZIO. PERDONO. LODE. Leggi tutto “Lo Spirito Santo è il Vento di Dio che non lascia riposare la polvere della storia”

Ascensione: imparare a bene-dire  

C’è un momento della vita in cui resta e conta solo ciò che veramente vale. Tutti  abbiamo vissuto o subito partenze, alcune le abbiamo cancellate perché ci facevano male, altre abbiamo scelto di custodirle perché le sentiamo nutritive e benefiche, perché vissute nel segno della benedizione. Non c’è nulla di più grande del giorno in cui un padre, una madre benedicono i propri figli  affidandoli alla vita. Leggi tutto “Ascensione: imparare a bene-dire  “

 SE UNO MI AMA . . .

Tutti noi, almeno una volta nella vita, abbiamo detto con sconcerto e sofferenza: “Dio non lo capisco, non capisco le sue parole, non capisco la sua volontà, i suoi progetti, il suo silenzio!”  Non è facile capire Dio, non è facile capire gli altri e, a volte, è complicato perfino capire noi stessi. Oggi, il Signore, ci fa una richiesta così umana che sembra quasi impossibile che venga da Lui.

Gesù domanda per sé il sentimento più dirompente dell’universo umano: chiede di essere amato. Assume la parte più intima e profonda della nostra natura: la capacità di amare e il desiderio di essere amato. 

Questo non è un ordine; è una supplica: ”Se, se uno mi ama …. Se tu mi ami allora le mie parole le sentirai tue, dette per te, scritte per te. Se tu mi ami, solo se mi ami, tu capirai. Se tu mi ami sentirai la mia presenza come una benedizione nella tua vita, se tu mi ami vivrai da credente, mi sentirai amico, cammineremo insieme, faremo vivere la storia e sarà storia ricca di vera umanità. Leggi tutto ” SE UNO MI AMA . . .”