Fedeltà più che obbedienza

Vi do un comandamento nuovo; non uno in più, ma uno che li riassume tutti: “ che vi amiate gli uni gli altri come io ho amato voi “.  Alla fine erano davvero troppi. Sono ancora troppi, tra imposizioni, proibizioni, regole del si è sempre fatto così. “ amatevi gli uni gli altri come io vi amo “ abitate la terra e custoditela”,  Due bastano. Leggi tutto “Fedeltà più che obbedienza”

Donami un cuore che ascolta 

“Le mie pecore ascoltano la mia voce, io le conosco ed esse mi seguono ”  Ascoltare è una delle virtù più difficili con cui siamo chiamati a  fare i conti. Ci è facile parlare, facile giudicare, condannare  e perfino assolvere o insultare, ma ascoltare no. Ascoltare è difficile.

La Bibbia ci parla del giovane Salomone che, la notte prima di essere incoronato re, è preso dalla paura e prega. Dio gli dice:” chiedimi ciò che vuoi e  te lo darò”.  Il giovane  chiede al Signore:” donami o Signore un cuore che sappia ascoltare”.  Leggi tutto “Donami un cuore che ascolta “

Oggi l’Europa

Tre step per conoscere l’Europa oggi.
Con tre esperti d’eccezione.

Venerdì 6 maggio 2022 alle 21:00, in presenza, nella chiesa di San Bartolomeo in piazza Mercatale Prato, secondo appuntamento con OGGI L’EUROPA, avremo la Professoressa Sonia Lucarelli, docente di Relazioni Internazionali, coordinatrice del Corso di Laurea Magistrale in East European and Eurasian Studies, Università di Bologna.

Professoressa Sonia Lucarelli
L’EUROPA NEL MONDO

Diretta streaming:

Primo maggio

Cari amici, celebriamo questo primo maggio, questa festa del lavoro ascoltando e accogliendo in noi lo struggente dialogo tra Gesù il Risorto e Pietro il pescatore smarrito. È importante imparare ad ascoltare, come è prezioso che Qualcuno ci ascolti. Noi diventiamo ciò che ascoltiamo, diventiamo ciò di cui ci nutriamo, se uno ascolta ogni giorno la Parola di Dio impara a pensare e a vedere la realtà come Dio la vede, se pensa e ascolta dai luoghi dell’abbondanza e della serenità può avere una visione serena della vita, se  ascolta dai quartieri della fame e della precarietà può maturare in sé una visione ferita della vita, un bisogno di riscatto oppure di rassegnazione. Leggi tutto “Primo maggio”